vergogna, vergogna

E’ INCREDIBILE COME IL SEGRETARIO DEL PD L  PENSI CHE TUTTI GLI ITALIANI SIANO DEGLISTOLTI.

LA SUA CONVINZIONE NASCE DAL FATTO CHE NONOSTANTE TUTTO QUELLO CHE IL COSIDETTO  CENTRO DESTRA HA COMBINATO NEGLI  ULTIMI 20 ANNI E CIO’ NONOSTANTE, HA OTTENUTO ANCORA MILIONI DI VOTI. SI POTREBBE DIRE CHE CHI E’ CAUSA DEL SUO MAL PIANGA SE STESSO.

PER FORTUNA PERO’ LA MAGGIORANZA DEI CITTADINI  VOTANTI O NO O CHE SI SONO ASTENUTI  LA PENSANO  DIVERSAMENTE.

COSA HA STUPITO NELLA DICHIARAZIONE DI IERI SERA, LA FRASE
CHE I TELEGIORNALI SERALI ED I QUOTIDIANI DI DOMANI DIRANNO CHE FINALMENTE SI E’ DI FRONTE AD UNA BUONA NOTIZIA:

L’ELIMINAZIONE DI UNA IMPOSTA .

HA DIMENTICATO QUESTO SIGNORE CHE CI E’ STATA COMUNICATA UNA NUOVA IMPOSTA LA “ SERVICE TAX “  E GIA’ LA SUA DENOMINAZIONE DIMOSTRA LA PERDITA DELLA NOSTRA ITALIANITA’, MA A PRESCINDERE DA
CIO’, CI HA ANCHE DETTO CHE LA PRIMA RATA E’ STATA ELIMINATA E CHE LA SECONDA LO SARA’ QUANDO SI TROVERANNO I QUATTRINI NECESSARI.SICURAMENTE A BREVE.

HA ANCHE DETTO CHE SI E’ PENSATO AGLI ESODATI, AI DISOCCUPATO IN CASSA INTEGRAZIONE.MA PENSA CHE IMPEGNO . GLI ESODATI NON SONO STATI CREATI DA UNA RIFORMA DI GOVERNO?

A ME PARE CHE UN GOVERNO SERIO COMPOSTO DA PERSONE SERIE
DOVREBBE AFFRONTARE I GRANDI PROBLEMI DEL PAESE:

RIPORTARE ETICA E MORALE NELLA POLITICA E NELL’ECONOMIA

MODERNIZZARE IUL PAESE

NEL PRIMO CASO E’ VERGOGNOSO  APPRENDERE QUANTI  MARCHINGENI
SONO ADOTTATI PER EVITARE LA DECADENZA DI UN POLITICO  DAL SUO INCARICO ELETTIVO E NON E’ CERTAMENTE NEL SENSO DI CUI SI E’ DETTO SOPRA TUTTA QUESTA ATTIVITA’ : LA CONDANNA RIGUARDA”  L’EVASIONE FISCALE “  ED ANCH’EGLI COL SUO MINISTRO SI ERA PREOCCUPATO DELLA LOTTA ALL’EVASIONE. IL PERSONAGGIO DOVREBBE DIMETTERSI E FAR
VALERE LE PROPRIE ARGOMENTAZIONI  PRESSO TUTTI GLI ORGANISMI CORRELATI DA TANTI PARERI DI PROPRI CONSULENTI  .MI SEMBRA CHE A VOLTE SI RICHIEDE LA CARCERAZIONE PREVENTIVA NEL TIMORE DI FUGA O DI MANOMISSIONE DI PROVE. ED IN QUESTO CASO, CARO SEGRETARIO?  SI VUOLE MANTENERE LA POSIZIONE PER FARE ULTERIORI ” RICATTI ” POLITICI. CERTO  IL P D L E’ UNA AZIENDA E QUINDI SI FA’ CIO’ CHE VUOLE IL PADRONE ALTRIMENTI ADDIO STIPENDI…..

IL LEADER DI UN PARTITO PUO’ CONTINUAMENTE FAR POLITICA
ANCHE DA NON PARLAMENTARE , PUR RIMANENDO SEMPRE UN EVASORE . MA TANTI CITTADINI AMANO LA SOAP OPERA ED IL GRANDE FRATELLO.

NEL SECONDO CASO SI DEVE AFFRONTARE LA STRUTTURA DELLO STATO
NON IN 18 MESI MA IN TRE MESI SEMPLIFICANDO TUTTO, ELIMINANDO I CENTRI DI SPESA INUTILI, LA BUROCRAZIA , LE LEGGI CHE CREANO PROBLEMI ANCHE SE CORRETTE COSTITUZIONALMENTE. SI VEDA TUTTA LA STRUTTURA PER GLI APPALTI AD ESEMPIO CHE ANZICHE’  GARANTIRE CREA CONTENZIOSO E RITARDI CON CONSEGUENTI AUMENTI DI SPESA, IL FISCO, LA ORGANIZZAZIONE DELLA GIUSTIZIA, L’ELIMINAZIONE DEGLI ECCESSI DI PERSONALE CHE POTRA’ ESSERE RIUTILIZZATO NEI SETTORI CARENTI E QUANTO ALTRO NECESSARIO COME AD ESEMPIO L’ELIMINAZIONE
DELLE  EROGAZIONE DI STIPENDI ECCESSIVI  E DI PENSIONI CHE NON SIANO FRUTTO DI VERSAMENTI CONTRIBUTIVI , IL COSTO DEL LAVORO, GLI INVESTIMENTI PER LA RICERCA

LA GESTIONE DEL DEBITO PUBBLICO DA AFFRONTARE UNA VOLTA PER
TUTTE CHIAMANDO I CITTADINI AL RIMBORSO  E PER FARE CIO’  ATTRIBUIRE AI COMUNI LA QUOTA DI DEBITO PUBBLICO IN RAPPORTO AI CITTADINI RESIDENTI CON MANOVRE CHE SI DEVONO RENDERE POSSIBILI IN IPOTESI DI AMMORTAMENTO IN 40 ANNI, LIBERANDO LE RISORSE NECESSARIE PER INVESTIRE NEI SETTORI CHE POTRANNO DARE UN FUTURO ALLA NAZIONE E RECUPERANDO ANCHE INCASSI DALLA VENDITA FACILITATA DI BENI NON INDISPENSABILI  EVITANDO ANCHE IN QUESTO CASO LA COSTITUZIONE DI SOCIETA’ COSTOSE E CHE NON HANNO DATO FRUTTI
( VEDI LE SOCIETA’ CREATE  DA TREMONTI/BERLUSCONI).

SEMPRE DI PIU’ MI CONVINCO CHE DOVREMO AFFRONTARE IL
PROBLEMA DEI NOSTRI RAPPRESENTANTI CONVOGLIANDO I NOSTRI VOTI SU UN PARTITO UNICO IN MODO DA AVERE  IL 51% E FINALMENTE RIPORTARE  NEL PAESE UNA

SPERANZA  DI FUTURO

E FORSE ANCHE OGGI DOVREMMO UNIRE AL MIO GRIDO QUELLO DI
M.L. KING
IO  HO UN SOGNO

NOI VOGLIAMO

CAMBIARE LA CASTA E LE CASTE.

FORZA UNIAMOCI SE VOGLIAMO AVERE UN FUTURO,

 

 

 

 

 

 

ANCORA IMBROGLI

E’ VERAMENTE SCIOCCANTE ASCOLTARE COMMENTATORI E GIORNALISTI
NELLE PUBBLICHE DISCUSSIONI SULLE VARIE RETI TELEVISIVE. IN PRIMO LUOGO PARLANO SEMPRE DICENDO IN “ ITALIA “ ACCADE, SUCCEDE, CAPITA, MANCA, E SIMILI. QUANDO QUALCOSA VIENE DECISO DICHIARANO CHE LA NORMA INFLUIRA’ SULLE TASCHE DEGLI ITALIANI QUASI CHE LORO NE SIANO ESENTATI.MAI CHE DICANO NEL NOSTRO PAESE, NELLE NOSTRE TASCHE.

SEMBRA CHE GLI INTERLOCUTORI SIANO TUTTI CITTADINI DI UNA
ALTRA NAZIONE. MI SEMBRA IL TUTTO SEMPLICEMENTE VERGOGNOSO IN QUANTO MANIFESTA LA POCA CONVINZIONE CHE SIAMO UNA NAZIONE.

POI LA IMPOSTA IMU CHE TANTE CHIACCHIERE HA FATTO FARE A TUTTI
QUESTI SIGNORI VIENE SEMPRE CONSIDERATA COME UN MEZZO DI SCAMBIO TRA I PARTITI POLITICI , CIOE’ UN TEATRO PER LA GENTE IN GENERALE PARTEBDO SEMPRE DALLA CONVINZIONE CHE I CITTADINI SIANO DEGLI STOLTI.

NESSUNO CHE RICORDA CHE QUESTA IMPOSTA FU PENSATA DAL GOVERNO
BERLUSCONI / TREMONTI PER FRONTEGGIARE LE PRESSIONI EUROPEE , FU APPLICATA DAL GOVERNO MONTI  APPROVATA DAL PD E PDL E
LA RICHIESTA DELLA SUA ELIMINAZIONE  E’ STATA UNA MOSSA ELETTORALE DEL PDL CIOE’ DI BERLUSCONI NELL’ULTIMA CAMPAGNA ELETTORALE, E ANCHE OGGI SERVE PER LA CAMPAGNA ELETTORALE CHE E’ IN CORSO .

SA PERFETTAMENTE CHE COME GLI IMPERATORI ROMANI AGLI
ELETTORI SI DEVE DARE PANE E GIOCHI E QUINDI CONTA DI POTER NUOVAMENTE RITORNARE A DETERMINARE LA VITA DEI SUOI CONNAZIONALI FACENDO COME SEMPRE GLI INTERESSI DI POCHI. UNA CHIARA DIMOSTRAZIONE LA SI E’ AVUTA NEI RISULTATI DELLE ULTIME ELEZIONI : DAL 15% DEI SONDAGGI INIZIALI AL 29% DOPO AVER INVIATO LA
LETTERA PUBBLICITARIA PER L’IMU. MA CHE IMPORTA. L’IMPORTANTE E’ CHE SI POSSA FAR ACCERTARE COME SI E’ BRAVI E COME SI POSSA METTERE UNA NAZIONE AL PALO.

NON SO ANCORA QUALE SARA’ LA SOLUZIONE CHE VERRA’ ADOTTATA
PER L’IMU MA E’ CERTO CHE SICURAMENTE VERRA’ DATO UN MOMENTO DI RESPIRO ALLE NOSTRE TASCHE FACENDO IL GIOCO DI UNA PARTE POLITICA, MA QUANTO OGGI NON SARA’  PAGATO ,  VERRA’ RIPRESO CON LA NUOVA IMPOSTA CHE E’ CHIAMATA  “ SERVICE TAX “.

E’ VERAMENTE TRISTE AVERE DEI POLITICI DIRIGENTI DEL NOSTRO
PAESE CHE CI IMBROGLINO. ESENTARCI DA QUESTA IMPOSTA VUOL DIRE ANCORA UNA VOLTA AUMENTO DEL DEBITO PUBBLICO E QUINDI DI NUOVI INTERESSI DA PAGARE AGLI INVESTITORI E CIO’ INDIPENDENTEMENTE DAL DIRE CHE HANNO ABBIAMO REPERITO LE RISORSE.

IL PROBLEMA VERO E’ CHE IL PAESE DEVE ESSERE CAMBIATO NELLA SUA
STRUTTURA ORGANIZZATIVA, FISCALE, GIUDIZIARIA. LO DICEVO DUE ANNI FA’ E RIPORTO QUI IL PROGRAMMA CHE AVEVO PROPOSTO IN MATERIA FISCALE

Ammodernamento del sistema fiscale che abbia come obiettivi:

imposizione nazionale e locale –

persone fisiche.

tre aliquote – fascia non imponibile per redditi inferiori a
15000,00 euro-  eliminazione delle agevolazioni indiscriminate e
determinate solo ed esclusivamente per la lotta all’evasione –

progressività dell’imposta –  aliquota più alta  a
partire da redditi netti superiori a 50.000,00 euro e per l’altro
scaglione  da oltre 75.000,00  euro

in misura da determinare in funzione anche della rata per
l’eliminazione del debito pubblico di 2000 miliardi di euro in 40 anni  –e
tenendo conto dell’imposizione diretta degli enti locali

società:

aliquota unica sul reddito netto del 25 %

Lotta vera alla evasione fiscale su tutto il territorio
nazionale in collaborazione con gli Enti locali anche al fine di determinare le
loro entrate

Imposte locali da far determinare alle Regioni ed ai Comuni
utilizzando il sistema nazionale di accertamento e riscossione –con loro
imposizione diretta e loro determinazione delle aliquote di imposizione

Periodo di accertamento triennale e controllo obbligatorio per
tutti i contribuenti in collaborazione con gli uffici fiscali degli Enti Locali

OGGI QUALCHE ESPONENTE CI PARLA DELLA DIVISIONE DELLE IMPOSTE TRA LE LOCALI E LE NAZIONALI, MA SONO E RIMANGONO SOLO UN ESERCIZIO  VERBALE .

ECCO PERCHE’ ANCORA UNA VOLTA IL GRIDO :     WE   WANT

CAMBIARE LA CASTA E LE CASTE.

OCCORRE UNA NUOVA CLASSE DIRIGENTE E QUINDI OCCORRE ANDARE A
VOTARE NELLA SPERANZA CHE GLI ELETTORI CAPISCANO CHE QUESTI ELETTI NON SONO ADATTI A DARE UNA SOLUZIONE AI PROBLEMI DEL PAESE.

QUESTA E’ GENTE CHE SI PREOCCUPA SOLO DI SE STESSA E DEI POTENTI CHE GARANTISCONO LORO COMPENSI E PRESTIGIO.  NON SANNO FARE ALTRO NELLA STRAGRANDE MAGGIORANZA  ED E’ PER QUESTO CHE SONO
ATTACCATI ALLA LORO SEGGIOLA .

FORZA UNIAMOCI  NEL

MOVIMENTO DI PARTECIPAZIONE POPOLARE – FORTI E LIBERI

ELEGGIAMO MADRI E PADRI DI FAMIGLIA CHE SANNO COSA VUOL DIRE
ARRIVARE ALLA FINE DEL MESE.

WE WANT

 

 

 

 

SAREBBE ORA

IL LEADER DEL PARTITO CHE SI DEFINISCE DI CENTRO DESTRA,
ANCHE SE NON E’ CERTAMENTE IL SOLO, E CHE HA OTTENUTO MILIONI DI VOTI IN VIRTU‘ DELLA SUA STORIA PERSONALE E  DELLE SUE CAPACITA’ PROPAGANDISTICHE DOVREBBE RILEGGERSI IL BREVE DISCORSO CHE NAPOLEONE HA FATTO ALLA VECCHIA GIUARDIA DOPO LA DISFATTA DI WATERLOO.

SICURAMENTE ANCHE LUI SARA’ RICORDATO, COME NAPOLEONE,  NEI LIBRI DELLA NOSTRA STORIA ED UNA RILETTURA DI QUEL DISCORSO LO POTREBBE CONVINCERE AD UN GRANDE PASSO CHE LO CONSACREREBBE UN VERO GRANDE ITALIANO.

SOSTITUENDO IN PARTE LE PAROLE DI ALLORA  PER ADATTARLO ALLA SITUAZIONE ODIERNA,  QUESTO DISCORSO POTREBBE ESSERE LA DICHIARA-ZIONE DA FARSI IN SENATO DELLA REPUBBLICA NEL LASCIARE VOLONTARIA-MENTE L’INCARICO:

“SIGNORI SENATORI.

CON LA PRESENTE DICHIARAZIONE RINUNCIO VOLONTARIAMENTE AL
MIO INCARICO E  MI RIVOLGO AI CITTADINI ELETTORI,A  MIEI COLLABORATORI,PER DIRE LORO  ADDIO PER L’ATTIVITA’ POLITICA
DIRETTA. PER VENTI ANNI IO VI HO COSTANTEMENTE ACCOMPAGNATI SUL CAMMINO DELLA POLITICA. IN QUESTI ULTIMI TEMPI, COME NEL TEMPO DEI NOSTRI PRIMI SUCCESSI, MI SIETE STATI SEMPRE FEDELI. CON VOI  LA NOSTRA CAUSA NON POTEVA ESSERE PERDUTA,  I FATTI DELLA VITA CI HANNO BATTUTI, MA OGNI  RESISTENZA ULTERIORE POTREBBE CAUSARE GRAVI DANNI A TUTTI VOI ED ALLA NAZIONE INTERA.

“SACRIFICO DUNQUE TUTTI I MIEI INTERESSI A QUELLI DELLA PATRIA”

NON MI RITIRO DALLA POLITICA E DAL PARITO,  CONTINUERO’ IN MODO DIVERSO A SEGUIRVI ED A SERVIRE  IL NOSTRO PAESE.LA SUA
SALVAGUARDIA E’ E SARA’ LA MIA SOLA CURA. SARA’ L’OGGETTO DI TUTTI I MIEI VOTI.

NON COMPIANGETE IL MIO DESTINO , LA MIA RINUNCIA E’ PER SERVIRE CON VOI ANCORA UNA VOLTA IL NOSTRO PAESE.”

SAREBBE SICURAMENTE UN ATTO CHE I NOSTRI DISCENDENTI RICORDE-RANNO  E SE LA SUA AZIONE SUCCESSIVA SARA’ ALL’ALTEZZA DI QUESTO GESTO NON MANCHERA’ LA STORIA E TUTTO IL PAESE DI RICONOSCERLO E DI ANNOVERARLO TRA I GRANDI DELLA PATRIA DIMENTICANDO GLI INCENDI OCCORSI.

CHE SIA LA VOLTA BUONA CHE LE AZIONI DI UN POLITICO POSSANO
SUSCITARE LA AMMIRAZIONE DI SEGUACI ED AVVERSARI E CHE QUALCOSA DI UTILE VENGA FATTO AL PAESE.

 

SEMPRE SOLO IL LEADER

E’ VERAMENTE INSOPPORTABILE OGNI GIORNO ASCOLTARE LE STESSE
COSE A DIMOSTRAZIONE DEL POTERE DELLA RICCHEZZA E DELLA CAPACITA’ DI PUBBLICITARIO, IL TUTTO FINALIZZATO ALLE NUOVE ELEZIONI PER CONQUISTARE VOTI SEMPLICEMENTE, PER TENTARE DI DIMOSTRARE E FAR CREDERE CHE IL LEADER E’ UNA VITTIMA.

NESSUNO CHE CI RICORDA COME LE LEGGI AD PERSONAM, LE PRESCRIZIONI, I PROCESSI TUTTORA IN CORSO, ANCHE PER LA COMPRAVENDITA DI PARLAMENTARI CHE HANNO PATTEGGIATO E QUINDI AMMETTENDO L’ACCUSA, SONO I TANTI FATTI CHE LO HANNO CARATTERIZZATO NEL SUO PERIODO DI “GLORIA”.

NON E’ POSSIBILE CHE TUTTE LE TELEVISIONI, RADIO, GIORNALI
OGNI GIORNO DEBBANO SOMMINISTRARCI IL CALENDARIO DEGLI IMPEGNI DEL LEADER ( PADRONE) DEL P D L .

SAPPIAMO DOVE E’, DOVE ALLOGGIA, CHI CONVOCA, I MEETING CON
I SUOI FEDELISSIMI “SERVI” CHE TEMONO DI PERDERE IL POSTO,, MA ANCHE CON I MINISTRI.

UNA DOMANDA SORGE SPONTANEA: LE AUTO, LE SCORTE  UTILIZZATE DAI MINISTRI SONO QUELLE CHE PAGHIAMO NOI CITTADINI O SONO AUTO E SCORTE PRIVATE?

NESSUNO CI ILLUSTRA IN MERITO E SAREBBE INVECE IMPORTANTE
SAPERLO ANCHE PER VERIFICARE LA SERIETA’ E CORRETTEZZA DEGLI STESSI, IVI COMPRESI I MINISTRI DI COMUNIONE E LIBERAZIONE.

FORSE IL VANGELO VALE, COME PER LAGIUSTIZIA, SOLO PER I
POVERI , PER COLORO CHE ESSENDO PECORE DOVONE ESSERE SEMPRE E SOLTANTO TOSATE.

WE WANT:  CAMBIARE LA CASTA E LE CASTE

FORZA UNIAMOCI E SUPERIAMO LE NATURALI POSSIBILI DIVERGENZE
PER OTTENERE UN SOLO RISULTATO:

RIPORTARE ETICA E MORALE NELLA POLITICA E ENELL’ECONOMIA

MODERNIZZARE IL PAESE

PER CAMBIARE IL PAESE E DARE UN FUTURO A TUTTI GIOVANI O VECCHI,
IMPRENDITORI O DIPENDENTI, PROFESSIONISTI  O PENSIONATI INSOMMA A TUTTI I NUOVI E  VECCHI CITTADINI

MOVIMENTO DI PARTECIPAZIONE POPOLARE- FORTI E LIBERI

 

ADERISCI AL MOVIMENTO :
manda i tuoi commenti  –

info@mdpp.it

BUGIE, BUGIE

NON CI STIAMO RENDENDO CONTO CHE TUTTI I GIORNI I LEADER DEI
PARTITI CI STANNO RACCONTANDO UN SACCO DI BUGIE. QUALCUNO POI IN PARTICOLARE GRANDE ESPERTO DI ORGANIZZAZIONE E COMUNICAZIONE  PUBBLICITARIA CONVINTO CHE GLI ELETTORI HANNO UNA INCREDIBILE CREDULITA’ COME DIMOSTRANO LE CAMPAGNE PUBBLICITARIE DEI VARI
PRODOTTI  DA LUI VISSUTE, CONTINUA A RECLAMIZZARE SE STESSO NELLA CERTEZZA CHE PUO’ FARE ANCHE QUESTO E FAR PASSARE IN SECONDO PIANO LA CONDANNA GIA’ DEFINITIVA E I PROCESSI TUTTORA IN CORSO, FAR
DIMENTICARE LE LEGGI AD PERSONAM E QUANTO ALTRO A SUO FAVORE, UTILIZZANDO LA BUONA FEDE DI MOLTI ELETTORI.

LA STAMPA, LA RADIO, LA TELEVISIONE CONCORRONO POI AD AIUTARE GLI ELETTORI AD ACCETTARE QUANTO VIENE DETTO IN ASSENZA DI SERIA
CRITICA ED AIUTARE, CON ACUTEZZA MENTALE , A DISCERNERE IL VERO DAL FALSO,  LEGIONI DI MEZZE VERITA’,DI FALSI FATTI , IN UN PANTANO DI FALSA PROPAGANDA  CHE VIENE FATTA,DANNO UNA MANO A CHI PALESEMENTE E’ NEL TORTO, AIUTANDO A FAR CREDERE COME VERO CIO’ CHE VERO NON E’ .

QUALCUNO NEL SECOLO SCORSO HA DETTO:  “ IO USO L’EMOZIONE PER I PIU’ E RISERBO LA RAGIONE PER I POCHI”  E SCRITTO: “ PER MEZZO DI ACCORTE BUGIE, INCESSANTEMENTE RIPETUTE, E’ POSSIBILE FAR CREDERE ALLA
GENTE CHE IL CIELO E’ L’INFERNO, E L’INFERNO IL CIELO …..PIU’ GROSSA LA BUGIA, PIU’ PRONTAMENTE SARA’ CREDUTA”.

LA MANCATA VERA ATTENZIONE  E LA SUPERFICIALITA’ SONO  CAUSA FONDAMENTALE DI QUESTA SITUAZIONE E GLI AVVERSARI POLITICI MENO ESPERTI IN FATTO DI CAMPAGNE PUBBLICITARIE PRESTANO IL FIANCO A QUANTO ACCADE ED INVOLONTARIAMENTE AIUTANDO “ IL NEMICO POLITICO “ A  PROGREDIRE.

TUTTI PREOCCUPATI DEL LORO FUTURO E SOLO A PAROLE DEL PAESE
MA SOSTANZIALMENTE  INCAPACI DI ESSERE PERSONE SERIE,TANTO DA RICERCARE BIZANTINISMI INTERPRETATIVI SULLE LEGGI VIGENTI
CHE FACCIANO RITARDARE “ PUNIZIONI” ED ALLONTANARE DAL PROSCENIO IL VERO CONQUISTATORE DI VOTI CHE E’ IL LORO LEADER. COME SE NON SI SAPESSE CHE HA ADERITO AL GOVERNO DEL PRESIDENTE PROPRIO PER SALVAGUARDARSI CON TUTTI I MEZZI TEMENDO LA SENTENZA DEFINITIVA.

ABBIAMO ANCHE DETTO IN UN ARTICOLO PRECEDENTE CHE IL REGISTA
NON E’ PERSONA MENO IMPORTANTE DELL’ATTORE, ANZI E’ COLUI CHE SA CAPIRE E VALORIZZARE LE SUE DOTI, MA IL PROBLEMA VERO CHE FORSE L’ATTORE NON E’ INGRADO DI CONQUISTARE  I VOTI OTTENUTI DAL POSSIBILE FUTURO REGISTA. DA QUI LA VERA PREOCCUPAZIONE, ANCHE SE LA
CAPACITA’ PUBBLICITARIA CHE VIENE DIMOSTRATA POTREBBE SOPPERIRE TRANQUILLAMENTE A QUESTA ASSENZA DI CANDIDATURA E FAR IN MODO CHE AL REGISTA VENGANO COMUNQUE I CONSENSI RICHIESTI  ATTRAVERSO L’ATTORE COME DIMOSTRA L’ULTIMO MOVIMENTO NATO E PRESENTE IN PARLAMENTO

ECCO ANCORA UNA VOLTA IL GRIDO:    W E    W  A  N  T

CAMBIARE LA CASTA E LE CASTE

UNIAMOCI SE VOGLIAMO UN PAESE CHE SIA IN GRADO DI PENSARE
ALLA SUA GENTE VECCHIA E NUOVA E CHE SAPPIA DARE UNA
S P E R A N Z A   D I   F U T U R O

ELETTORI TUTTI AIUTIAMOCI E UNIAMO LE NOSTRE FORZE NON
RESTIAMO INDIFFERENTI ALLA SITUAZIONE CHE STIAMO VIVENDO E PORTIAMO IN PARLAMENTO GENTE NUOVA CHE SAPPIA LAVORARE PER IL BENE COMUNE DI TUTTI CON UN PROGRAMMA SERIO COME  QUELLO PROPOSTO E CHE PER ALCUNI PUNTI  L’ATTUALE GOVERNO CERCA DI PROPORRE SOLUZIONI.SOLUZIONI PARZIALI DATA LA COMPOSIZIONE DELLA MAGGIORANZA DI LARGHE INTESE E DEI PROBLEMI CHE GIORNALMENTE VIVE.

ECCO PERCHE’ LA GENTE NORMALE, QUELLA CHE LAVORA, CHE SA COSA VUOL DIRE ARRIVARE CON FATICA E CON RINUNCE ALLA FINE DEL MESE,
D  E   V   E
IMPEGNARSI ED UNIRSI, BASTA DIVISIONI ,
BASTA ASTENSIONI, BASTA VOTI DISPERSI ,BASTA CREDERE A TUTTI,FACCIAMO CONOSCERE IL  MOVIMENTO E CERCHIAMO CONSENSI DA
MANIFESTARE ATTRAVERSO IL BLOG,

FORZA UNIAMOCI E DIAMO FORZA AL

MOVIMENTO DI PARTECIPAZIONE POPOLARE – FORTI E LIBERI

 

info@mdpp.it

 

 

 

 

QUANTE CHIACCHIERE

ASCOLTARE I MINISTRI E’ SEMPRE PREOCCUPANTE. L’ULTIMO
MINISTRO CHE SFORTUNATAMENTE HO ASCOLTATO CI HA PARLATO DI QUANTO SI STA FACENDO PER RISPRISTIRAE  CONDIZIONI DI
MANTENIMENTO DI POMPEI E DI COME SPENDERE IL CONTRIBUTO EUROPEO.

ALL’OSSERVAZIONI CHE SPESSO LE  COSE SI DECIDONO MA CHE DIFFCILMENTE HANNO LA POSSIBILITA’ VERA DELLA LORO REALIZZAZIONE A CAUSA DELLA BUROCRAZIA , HA RISPOSTO CHE CI STANNO LAVORANDO. GUARDA CASO OGNI VOLTA CHE SI TOCCA UN PROBLEMA VERO CI DICONO SEMPRE CHE STANNO LAVORANDO . VIENE NATURALE LA DOMANDA:
MA CHE FINE HA FATTO IL LAVORO DEI PREDECESSORI? –

LA VERITA’ VERA E’ CHE NEL NOSTRO MERAVIGLIOSO PAESE LA CLASSE DIRIGENTE ELETTA E’ INCAPACE E QUESTA SITUAZIONE SI TRASCINA DA TROPPO TEMPO. LE RIFORME DI CUI OGGI SI PARLA ERANO NECESSARIE DECENNI FA’, MA COME SEMPRE PER FARE LE RIFORME OCCORRE UN QUADRO GENERALE CHIARO CON OBIETTIVI DA PERSEGUIRE E CON VOLONTA’ SERIA A LAVORARE PER TALI RISULTATI.

COSA E’ SUCCESSO E’ SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI.

ANNI FA’ NUOVE FIGURE SI SONO PRESENTATE SULLA SCENA
POLITICA DEL PAESE ED HANNO PER MILLE MOTIVI SUSCITATO NEGLI ELETTORI GRANDI SPERANZE TANT’E’ CHE  MAI GOVERNI EBBERO
LA MAGGIORANZA NELLE DUE CAMERE COME QUELLA CONSTATATA E QUINDI CON LA POSSIBILITA’ DI REALIZZARE LE RIFORME DI CUI OGGI SI PARLA MA CHE ERANO GIA’ VENTILATE ALLORA.

FORSE CI STANNO ANCORA LAVORANDI? COME HA DETTO IL MINISTRO
CHE HO CITATO. LA VERITA’ E’ CHE GLI OBIETTTIVI SONO STATI UTILIZZATI PER LA CAMPAGNA ELETTORALE  MA POI NELLA PRATICA QUOTIDIANA SI SONO DIMENTICATI DI QUANTO PROPOSTO  PER NON ALTERARE NIENTE E NON CORRERE IL RISCHIO DI URTARE QUESTA O QUELLA CASTA E QUINDI CORRERE IL RISCHIO DI NON AVERE PIU’ QUEL SOTEGNO ELETTORALE. QUINDI ANCORA UNA VOLTA IL PRIMO INTERESSE E’ STATO QUELLO DEL MANTIMENTO DEL POSTO.  IN PIU’ L’ALLORA LEADER SI E’ CIRCONDATO DI PERSONAGGI POCO SERI CHE ANZICHE’ SUGGERIRGLI COSA FARE EFFETTIVAMENTE NELL’INTERESSE DEL PAESE SI SONO RESI COMPLICI DELLA DEGENERAZIONE DELLA SITUAZIONE. ANCORA OGGI I PERSONAGGI DI
ALLORA CIRCONDANO IL LEADER PER MANIFESTARGLI LA LORO ASSOLUTA DISPONIBILITA’ A FARE TUTTO PER LUI CON UN ATTEGGIAMENTO CHE MI SEMBRA DA SERVI, SOLO PREOCCUPATI, MI SEMBRA, DI MANTENERE IL LORO POSTO CHE GLI ATTRIBUISCE BENEFICI OLTRE MISURA.

CREDO AL CONTRARIO CHE DEI VERI AMICI E COMPARTECIPI DI UN
PROIGETTO POLITICO SERIO DEBBANO MANIFESTARE AL LORO LEADER LA REALTA’ DELLE COSE E MAGARI FAR CAPRIE CHE SI PUO’ TRANQUILLAMENTE LAVORARE FACENDO IL REGISTA ED UTILIZZARE AL MEGLIO GLI ATTORI PROTAGONISTI CHE POSSONO ANCHE ESSERE, SE DEL CASO, SOSTITUITI.

UN SIMILE COMPORTAMENTE DIGNITOSO AVREBBE COME OBIETTIVO IL PAESE E NON  INTERESSI PARTICOLARI ,  INTERESSI PERSONALI.

UN’ALTRA OSSERVAZIONE CHE VIENE FACILE SU QUANTO ACCADE IN
QUESTI GIORNI E’ LA SERIA PREOCCUPAZIONE DI TUTTI A PERDERE IL POSTO. INFATTI SI PARLA DELLA CADUTA DEL GOVERNO , DEL VENIR MENO DI QUESTO O QUEL CONSENSO, DI QUESTA O QUELLA PREOCCUPAZIONE, DI ALLEGGERIRE DI 4 MLD IL PRELIEVO A TUTTI NOI, DELLA LEGGE ELETTORALE, DELLA RIFORMA DELLA GIUSTIZIA, MA SEMPRE CON UN DISCORSOI LIMITATO E ATTO A FAVORIRE ELETTORALMENTE QUESTA O QUELLA COMPONENTE SALVO INVENTARE LA TASSA DI SERVIZI DA FAR GESTIRE AI COMUNI CHE
COMPRENDERA’  IMU – TARES – E QUANTO ALTRO A SANARE I BILANCI COMUNALI.

CONTINUO PRELIEVO CON NOME DIVERSO – ANCORA UNA VOLTA BUGIARDI.

COME HO DETTO SOPRA CREDO CHE I PROBLEMI DEL PAESE NON
POSSANO ESSERE AFFRONTATI IN QUESTO MODO. SONO ANNI CHE RIPETO CHE DUE SONO LE COSE CHE UN GOVERNO SERIO DOVREBBE FARE IN QUESTO MOMENTO:

–  RIPORTARE ETICA E MORALE NELLA POLITICA E NELL’ECONOMIA

– LA MODERNIZZAZIONE DEL PAESE

E’ CHIARO CHE LE DUE ESPRESSIONI SONO SINTETICAMENTE
COMPRENSIVE DELLE COSE DA FARE, MA SENZA AVERE IN MENTE GLI OBIETTIVI INDICATI QUALSIASI COSA CHE VERRA’ FATTA SARA’ PARZIALE E ADATTA SOLO A FAR SUPERARE IL MOMENTO. CERTO IL GOVERNO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA DETTO DI LARGHE INTESE NON POTRA’ FARE GRANDI COSE, ALMENO DA CIO’ CHE SI LEGGE E SI SENTE.

CHI MINACCIA DA DESTRA, CHI DA SINISTRA, VEDI I FALCHI E LE
COLOMBE , VEDI GLI INTERESSI ECONOMICI E DI POSIZIONE DI QUESTO O DI QUELLO . SI PARLA DELLA RIFORMA DELLA COSTITUZIONE, MA NON SI E’ ANCORA CHIESTO AL PAESE SE VUOLE O MENO CHE VENGANO REALIZZATI GLI “ STATI UNITI D’EUROPA”.

E’ CHIARO CHE IN BREVE TEMPO SI DOVRA’ COSTITUIRE L’ UNITA’
NAZIONALE  DELL’EUROPA, LA COSTITUZIONE DEI SINGOLI PAESI ADERENTI DOVRA’ ESSERE ADEGUATA A TALE SITUAZIONE. SOLO I SAPIENTI
DECIDERANNO LA QUESTIONE? ED IL POPOLO?

COME SEMPRE IL GRIDO :     WE   WANT

FORZA UNIAMOCI – MANIFESTA IL TUO CONSENSO ED ADERISCI – ASSIEME DECIDEREMO I COMPAGNI DI VIAGGIO –

RICORDATI CHE:

“ I LUOGHI PIU’ CALDI DELL’INFERNO SONO RISERVATI A COLORO
CHE IN TEMPI DI GRANDE CRISI MORALE SI MANTENGONO NEUTRALI”

MOVIMENTO DI PARTECIPAZIONE POPOLARE – FORTI E LIBERI

INFO@MDPP.IT

 

SOLO APPARENZA

Abbiamo constatato una giornata di lutto nazionale per la morte di molte persone a causa, sembra,  della inefficienza di un mezzo di trasporto e forse della barriera di
protezione lungo la strada.

Se così fosse non è il lutto nazionale da dichiarare ma la galera da assicurare ai responsabili che sicuramente hanno eseguito le verifiche rispettando la legge, ma non certo utilizzando la prudenza, l’esperienza, il senso di responsabilità. Non potrà mai
esserci una legge che possa prevedere i particolari . Occorre sempre l’uso
della testa e dell’attenzione necessaria per una seria verifica, in qualsiasi
campo,  SENZA SCONFINARE NELL’ARBITRIO.

Presidente del consiglio, vescovo e tanti altri presenti ai funerali. Certo il dolore per una morte così tragica che ha coinvolto molte famiglie è sicuramente da condividere, ma quante altre tragedie si verificano nel nostro PAESE  con tante  persone interessate e non si dichiara il lutto nazionale.

Quanti morti per fame, per femminicidi , per impossibilità a vivere,
per incapacità a superare il momento difficile ed anche questo non è forse un
dolore per tutta la collettività nazionale, simile a quello per la tragedia vissuta.

I problemi del PAESE sono tanti e ci vengono confermati dalle statistiche che ci vengono comunicate quali, ad esempio,  quelle riguardanti la disoccupazione giovanile
e vengono pubblicizzate le iniziative quali il lavoro temporaneo per l’ EXPO o
per l’assunzione senza costi o quasi di apprendisti.

Non è così che si da un  futuro al PAESE

BUGIARDI sempre i componenti la nostra CLASSE DIRIGENTE.

Il problema vero è che la crisi ha costretto aziende di ogni settore e grado a chiudere e con ciò ad eliminare posti di lavoro e reddito fiscale con i conseguenti problemi alle famiglie ed al PAESE e la classe
dirigente non ha mai presentato in passato un piano industriale serio atto a
facilitare investimenti ed il mantenimento del lavoro qui da noi.

A ciò si aggiunga la riforma delle pensioni che ha allungato
il momento  per l’uscita dal mondo del
lavoro e quindi allontanando il ricambio generazionale , aggiungi poi facoltà universitarie
innumerevoli con specializzazioni diverse ma non sempre collegate col mondo del
lavoro e quindi si diplomano  laureati
con aspettativa di un certo tipo di impiego che non riescono a trovare.

Creare le condizioni affinchè le aziende restino nel PAESE e
possano investire è impossibile per questa CLASSE dirigente mentre i Dirigenti
di altre nazioni Europee  lo fanno e
creano le condizioni per nuovi investimenti e quindi posti di lavoro e
ricchezza nazionale

 

Per perdere tempo e fare chiacchiere inutili ci si diverte
poi  a considerare razzisti chi non è
d’accordo sulla nomina di questo o quel ministro,  ma però questi critici  giudicano razzisti persone che non desiderano
presenziare od ascoltare questo o quel ministro della Repubblica.

Sempre due pesi e due misure mentre sarebbe così semplice
prendere atto , senza inutili chiacchiere,  che un Cittadino può essere, in quanto tale,
nominato ministro e che altri Cittadini possono abbandonare il luogo dove
questo o quel ministro interviene per qualsiasi motivo.

E’ semplicemente libertà di scelta.

 

Un ministro bravo e capace dell’attuale GOVERNO  ci ha ventilato anche la possibilità di
vendere i gioielli di famiglia per ridurre il debito., anche questa non è una
novità.

Infatti precedenti GOVERNI avevano anche creato aziende per
fare questo.

PARE CHE IL RISULTATO NON CI SIA STATO E NESSUNO CI HA DETTO
QUALI I COSTI

AFFRONTATI. Spero comunque che abbia fatto bene i conti il
ministr perché, come credo, se così non sarà, avremo sempre il problema del
debito che continua a crescere e saremo anche senza i gioielli di famiglia a
tentare di garantire i finanziatori e a limitare anche se di poco il crescente
debito, ma forse qualcuno se ne sarà avvantaggiato.

 

Poi radio, televisione, giornali e altro ci parlano di
processi di questo o quel personaggio politico ed abbiamo atteso  una decisione di una corte di giustizia come
se fosse una voce divina.

Credo che la GENTE comune sappia con assoluta certezza che
le corti di giustizia emettono nella loro dovuta indipendenza , sentenze sulla
base del convincimento che si sono formate nel corso del processo applicando le
leggi esistenti, nonché la prassi giurisprudenziale interpretativa.

Se la sentenza creerà problemi al GOVERNO   avremo ancora una volta la riprova della
incapacità degli eletti a essere persone serie.

Sono convinto che in altri Paesi i politici interessati al
caso giudiziario non sarebbero più tali al momento della ultima sentenza e ciò
per abitudine alla correttezza, alla responsabilità vera  e per avere rispetto  ed attenzione nei confronti dei loro elettori
e più in generale al PAESE del quale sono stati classe dirigente

Oggi mi preme sottolineare che stiamo ancora una volta
giocando con il fuoco che però finirà per bruciare sempre quelli e cioè i più
deboli.

Ricattare le Istituzioni, produrre leggi ad personam, sono
la dimostrazione senza ombra di dubbio che la classe politica oggi teme per la
propria posizione, mentre in una simile circostanza questi signori dovrebbero
allontanarsi dal potere e giustamente richiedere le elezioni
PER ESSERE SOSTITUITI
UNA VOLTA DI PIU’  ETICA E MORALE
DIMENTICATI

 

 

Ci rendiamo conto che nessuno parla più di baratro ma il
vuoto etico e morale e la incapacità a governare sono così  evidenti che mi aspetto un grido di protesta
serio che voglia creare le condizioni di una svolta vera.

 

 

ECCO PERCHE’ DA DUE ANNI SCRIVO :  W E
W A N T cambiare la casta e tutte la caste.

 

Ma essendo il PAESE di Pulcinella e delle altre maschere ci illudiamo
costantemente che prima o poi ci sarà il miracolo e che forse qualcuno verr�
inviato dalla Provvidenza a salvarci.

 

DOBBIAMO FAR PULIZIA E NON ASCOLTARE LE SIRENE CHE TENDONO A
FARCI  GESTITE IL NOSTRO DIRITTO A
SCEGLIRE SULL’ONDA DI UNA EMOZINE CHE SONO BRAVI A SUSCITARE

NON E’ CON L’EMOZIONE CHE SI GOVERNA IL PAESE E COSTORO CHE
DA DECENNI GOVERNANO CI HANNO CONDOTTO AL DISASTRO

 

Occorre una spazzola per far pulizia e abbandonare l’ottocento
o forse anche qualche secolo prima visto i “ servi “ alla corte del  Signore

 

DOBBIAMO CRESCERE E DOBBIAMO RIPORTARE ETICA E MORALE NELLA
POLITICA E NELL’ECONOMIA

DOBBIAMO MODERNIZZARE IL PAESE E SOLO COSI’ FACENDO POTREMO
RISOLVERE I NOSTRI PROBLEMI

 

Dobbiamo eleggere una classe nuova che abbia a cuore i
problemi del PAESE e che li affronti seriamente anche chiedendo sacrifici, che
realizzi però le condizioni perché nel nostro PAESE si possa tornare ad
investire e creare ricchezza, per dare spazio a tutti e dare

 

UNA
SPERANZA PER IL  UN FUTURO

 

 

ELEGGERE GENTE CHA ABBIA A CUOREIL BENE COMUNE

 

E NON CERCHI UN POSTO AL SOLE

 

 

 

Movimento di partecipazione popolare – forti e liberi

 

 

info@mdpp.it