GIORNALISTA CATTOLICA DISCRIMINATA

 QUESTIONE DI CROCE. L’EURODEPUTATO INDIPENDENTE DI ELD – CLAUDIO MORGANTI E’ INTERVENUTO IN EUROPARLAMENTO PONENDO ALL’ATTENZIONE DELL’AULA LA NOTIZIA DELLA GIORNALISTA NORVEGESE SANZIONATA DAL SUO DIRETTORE PERCHE’ INDOSSAVA UNA CATENINA CON UNA PICCOLA CROCE DURANTE IL TELEGIORNALE.

MORGANTI ” PER SOLIDARIETA’ NEI CONFRONTI DELLA GIORNALISTA E DELLA NOSTRA IDENTITA’ CRISTIANA ”  HA INDOSSATO UNA CROCE DURANTE IL SUO INTERVENTO IN AULA  AFFERMANDO CHE ” DOBBIAMO TORNARE AD ESSERE PADRONI A CASA NOSTRA PER FAR COMPRENDERE  A  QUESTE PERSONE CHE SONO DA NOI COME OSPITI , PRETENDENDO IN PRIMO LUOGO IL RISPETTO DELLE NOSTRE REGOLE E DELLE NOSTRE TRADIZIONI, NONCHE’ IL RISPETTO DELLA NOSTRA RELIGIONE”.

SECONDO MORGANTI ” ORMAI GLI IMMIGRATI SI CONCEDONO DIRITTI CHE A NOI STESSI VENGONO NEGATI” . QUESTIONE DI CROCE . OGNUNO PORTA LA SUA.

M A N I F E S T A Z I O N E

                                                   M A N I F E S T A Z I O N E     

IO CAMBIO  lunedì 25 sarà al fianco degli ammalati di sclerosi multipla  per garantire loro il diritto alla cura con le staminali –E’ questo un problema che esiste e che indipendentemente dalle ragioni “ tecniche “ il non permettere questa possibilità vuol semplicemente dire che si vuole togliere ai Cittadini un

                                                 DIRITTO ALLA SPERANZA “

E’ incredibile come nel nostro PAESE ci si debba rivolgere ai Tribunali per ottenere il diritto all’assistenza o all’utilizzo di una nuova cura, sia pure sperimentale che però da agli ammalati la  speranza e la possibilità di vivere meglio, speranza  confortata poi anche da eventuali miglioramenti fisici.  Infatti alcuni Tribunali hanno sancito questo diritto e questo è sicuramente un passo avanti ma ci può scommettere che verranno sicuramente creati tanti altri problemi .

Questo è il nostro PAESE oggi. Ecco perché ripeto che bisogna cambiare radicalmente, abbandonare la “ furbizia “ che è in ognuno di noi e pensare in grande consci che siamo parte di una comunità avendo presente che il bene del nostro vicino è anche il bene nostro.

Non passa giorno che nel nostro PAESE non si scopra qualcosa di storto, eletti nelle varie regioni che si fanno rimborsare con pubblici fondi  spese personali di ogni tipo, funzionari dello Stato che si organizzano per bloccare le indagini su questo o quel provvedimento, tolleranza e complicità nella gestione dei rifiuti e bastino solo due esempi: ILVA e TERRA DEI FUOCHI

Non è possibile continuare così ecco perché dico che BISOGNA CAMBIARE

Perché di questa cose tutti noi siamo colpevoli per aver chiuso nasi, orecchie, occhi e bocche

Per non aver denunciato, per non aver ritirato la nostra delega elettorale a chi ha permesso che tutto questo si verificasse a danno della intera collettività .

BASTA  DECIDIAMOCI

                                                              IO CAMBIO

 Nessuna promessa solo un impegno serio e preciso     CAMBIARE la casta e le caste .

 

                        BISOGNA AGIRE PERCHE’ NON SIA TROPPO TARDI

 

 

F I N A L M E N T E

Finalmente un passo avanti . Lo scorso undici febbraio è stato costituito il partitO

                                                            IO   CAMBIO

 sicuramente per non morire visto anche quello che sta accadendo in questi giorni

Siamo già in molti e distribuiti su tutto il PAESE ma speriamo di diventare ancora di più perché siamo convinti che senza una nuova classe politica che si dedichi a questo compito con spirito di sacrificio per il bene comune e con la voglia e la grinta di dare al PAESE  e quindi a tutti  i suoi cittadini vecchi e nuovi

                                               UNA SPERANZA DI  FUTURO

Senza questo passo e mantenendo  i vecchi politici al loro posto il baratro è sempre più vicino e come qualcuno ha detto anche recentemente in una trasmissione televisiva il declino è lento perché stiamo bruciando la ricchezza accumulata, ma il declino continua sia pur lentamente.

La riprova di tutto questo è il debito pubblico che continua a crescere e quindi continuiamo a sottrarre ricchezza fresca per pagare gli interessi  e siamo dimentichi di tutti coloro che per ragioni diverse stanno soffrendo e arrivano al punto di suicidarsi .

Quante aziende chiudono perché le banche chiudono i finanziamenti, quanti conseguenti cassaintegrati e disoccupati, quanti pensionati non arrivano a fine mese e si vergognano di andare alla Caritas, quanti artigiani e commercianti sono sul lastrico, quanti professionisti sono in grosse difficoltà perché la crisi che coinvolge i loro clienti finisce col pesare anche sulle loro tasche.

                                          ECCO UN ANNUNCIO DI SPERANZA   

                                          UNIAMOCI PER AVERE UN FUTURO

                                                           IO  CAMBIO

 Per cambiare il PAESE per essere attenti ai bisogni della GENTE raccontando la verità e gestendo la cosa pubblica seriamente

 Da sempre dico

              RIPORTIAMO ETICA E MORALE NELLA POLITICA E MELL’ECONOMIA

              MODERNIZZAZIAMO IL PAESE

 Basta strutture inutili, basta comitati, commissioni, consulenti e quanto altro la fantasia dei Politici più navigati suggerisce per spendere il denaro pubblico

                                       B A S T A   Q U E S T A   C A S T A

 Gente nuova che sappia cosa sono i sacrifici e che sappia gestire da buon padre e madre di famiglia

 F O R Z A     V I E N I   C O N    NOI     –              IO  CAMBIO

come sempre………..

In questi giorni i nostri parlamentari parlano molto e tra le tante cose di cui si preoccupano, in particolare quando sono in missione in qualche altro Paese, sono dei nostri problemi interni e sempre evidenziano ciò che non funziona quasi fossero dei critici, che nell’espletamento delle loro mansioni evidenziano le deficienze del sistema. Da cittadino penso che al contrario ed indipendentemente dai giornalisti presenti all’incontro, un dirigente del Paese dovrebbe evidenziare i pregi della Nazione: clima, montagne, laghi, il mare che ci circonda, i parchi, la nostra cucina,  la cordialità della gente, i nostri musei, le città turistiche ed i tanti paesini nei quali ci sono strutture di altri tempi che concorrono a costituire il nostro patrimonio artistico- ambientale, nonché le tante piccole ma grandi fabbriche note nel mondo per la loro capacità tecnica e che in questo momento difficile riescono ancora ad essere presenti sui mercati mondiali.

                                                           ECCO perché   IO CAMBIO

Non è possibile avere dei dirigenti che tutto fanno meno che l’interesse del PAESE che dovrebbero dirigere  e governare .

Sono anche molto preoccupati che le primarie di questo o di quel partito possano essere fatte e sembra con tante tessere di iscritti di comodo per poter avere la conferma o raggiungere la posizione di potere che interessa. Mi sembra di ricordare che questa tecnica non è di oggi: in qualche parte del nostro PAESE c’era un imprenditore che dava una scarpa ante voto e la seconda post voto. Ulteriore dimostrazione che nel nostro meraviglioso PAESE nulla cambia se i Cittadini non insorgono

e l’unico mezzo che hanno a disposizione e voltar pagina

                                           ECCO perché  IO CAMBIO

I nostri Parlamentari poi hanno fatto numerosi interventi per la mensa ed  il ristorante dell’istituzione con argomenti anche poco simpatici pur relativi a chi vive ed ancora

MINISTRI CHE SI PREOCCUPANO DEI CARCERATI DI GRAN NOME CHE SOFFRONO

e forse, non lo so e  mi piacerebbe saperlo, si preoccupano anche di coloro che sono in attesa di giudizio, sembra siano 15/20000 persone ma I NOSTRI DIRIGENTI propongono e chiacchierano di provvedimenti di clemenza forse utili anche a cittadini di gran nome, ma le povere persone senza amici, conoscenti o altro, RIMANGONO IN ATTESA  e soffrono le condizioni di una vita intollerabile tant’è che i più deboli si suicidano. Anche qui si può osservare come si parli spesso di femminicidio, anzi si è fatta anche una legge,si parla di morti per autobus vecchi con tanto di lutto nazionale,  ma di quest’altri morti niente,

cosa dobbiamo  fare, una cosa sola

                                                ECCO perché IO CAMBIO

Gente nuova che non cerca il posto al sole, che vuole con i Connazionali cambiare il                                                           PAESE

Che vuole dare a tutti i i Cittadini vecchi e nuovi

                                    LA SPERANZA DI UN FUTURO MIGLIORE

 NON PROMETTENDO SOLTANTO MA DICHIARANDO IL PROGRAMMA POLITICO AMMINISTRATIVO CHE VORRA’   REALIZZARE

 FORZA VIENI CON NOI – TI ASPETTIAMO ED ASSIEME CAMBIEREMO IL PAESE

Desideri inutili

Molti sono i commenti che in questi giorni sentiamo attraverso i mille mezzi di comunicazione circa la legge di stabilità sulla quale ho già espresso la mia opinione.

Quello che leggo a volte mi stupisce perché tutti sono capaci di richiedere questo o quello e mai nessuno dice  quali sacrifici è disposto a sopportare per raggiungere il risultato che propone, al massimo viene indicato genericamente la riduzione della spesa pubblica.

E’ vero la spesa pubblica va ridotta ma per arrivare a questo risultato occorrerà sicuramente del tempo e delle decisioni che faranno coalizzare le caste e non solo. A volte si pensa che il bene comune sia raggiungile indicando come detto degli obiettivi, ma per fare ciò occorre cambiare ecco perché è nato

                                                                IO   CAMBIO

Se non ci decidiamo a cambiare i nostri atteggiamenti anche in campo politico,  se non ci decidiamo a voltare pagina ed a lasciare a casa tutti coloro che ci hanno imbottito di sole parole, che ci hanno portato al fallimento del PAESE, che hanno pensato soltanto a se stessi, se non abbiamo il coraggio di smettere di essere rassegnati e continuiamo a farci tosare e a toglierci ogni speranza del FUTURO

Non avremo speranza – se continueremo a lasciare fare senza opporci – il peggio è dietro l’angolo

F O R Z A                                                 IO CAMBIO

Dobbiamo trovare il coraggio di ribellarci e di impegnarci per ridare al nostro PAESE un futuro per tutti, per fare le riforme che ci sono necessarie per riportarlo alla sua grandezza, per riportare morale ed etica nella politica e nel quotidiano

FORZA E CORAGGIO –  OCCORRE CAMBIARE –   IO  CAMBIO – VIENI ANCHE TU –