IMMIGRATI

Come sempre i telegiornali ci informano che le nostre navi operano salvataggi nel canale di Sicilia ed ieri hanno salvato persone trasportate con 40 gommoni. Come sempre il satellitare funziona e quindi un grande favore agli scafisti che possono vendere  il loro       “ servizio “ con la garanzia del trasporto sicuro. Dove è finita in Europa  la proposta Renzi di aiutare gli Stati di emigrazione per mantenere la loro popolazione in loco? E’ stata solo la solita “ furbata “ tanto per dire le ho tentate tutte?. Come sempre qualcuno guadagnerà su queste attività come abbiamo già registrato e come abbiamo saputo dell’intervento della Magistratura in più occasioni, ma ai POVERI nostri Connazionali quando penseremo o forse dobbiamo organizzare barconi al contrario e mandarli nei Paesi di provenienza di questi immigrati?

Prossimamente mi pare di aver sentito che ci sarà una trasmissione televisiva con la quale verrà posta la domanda se il non funzionamento del PAESE è colpa dei Politici o Nostra.

Non serve la trasmissione la risposta è semplice: E’ COLPA NOSTRA CHE LI ABBIAMO VOTATI – BASTA CON QUESTA CASTA – DEVE ESSERE CACCIATA –

 

 

E’ mai entrata?

Ieri sera a dimostrazione di quanto le notizie si diffondano indipendentemente dalla loro veridicità alcune reti hanno gioito per il REMAIN dell’ Inghilterra in Europa. Purtroppo per loro il risultato definitivo è stato diverso: BREXIT.  La domanda posta è in funzione del fatto che l’ Inghilterra ha sempre avuto regole ed oneri diversi dal resto dei Partecipanti: vedasi la sterlina mantenuta, vedasi la contrarietà ad avanzamenti di unione come ad esempio l’esercito europeo e tante altre facoltà come quella di poter o meno aderire a decisioni di Bruxelles in funzione degli interessi nazionali. Quindi ben venga questo giudizio negativo sull’Europa anche se credo che i Politici attuali continueranno sulla loro strada non capendo che questo voto sancisce inequivocabilmente gli errori commessi dai Dirigenti politici delle varie Nazioni. L’idea originale era l’ Europa dei Popoli, quest’ultimi l’hanno trasformata in una grossa organizzazione burocratica con tanti posti per loro e non hanno ascoltato e non ascoltano i Popoli sulle varie questioni e non ultima la questione immigrati. 

NO AL REFERENDUM

Che la Costituzione debba essere aggiornata e che i vari tentativi del passato non siano andati a buon fine è noto a tutti. Per cambiare veramente la parte dispositiva ed organizzativa non occorrono anni, basterebbe qualche mese di riflessioni serie e senza secondi fini. Per fare ciò occorre eleggere GENTE NORMALE – gente che sappia cosa vuol dire tirare la fine del mese ed i sacrifici che occorrono per gestire la famiglia,  le imprese, le varie attività nel commercio, nell’artigianato, nelle professioni. Solo così potremo avere la Nuova Costituzione in modo onesto ed avere leggi che annullino i tanti intoppi burocratici che rendono difficile e costosa la vita economica del PAESE e ciò a danno di tutti. Basta con questa  CASTA – NO AL REFERENDUM – al massimo domande referendarie multiple perché alcune variazioni come ad esempio la eliminazione del CNEL potrebbero anche essere votate. Per avere nuovi rappresentanti in Parlamento occorre che la GENTE si unisca ed indipendentemente dal nome dell’associazione – e presenti agli Elettori un programma serio sia per la gestione che per la modifica Costituzionale

FORZA UNIAMOCI E COMINCIAMO DA SUBITO

 

COME DA SEMPRE DICO

In questi giorni i Presidenti dell’ANCI (associazione nazionale comuni italiani) e dell’UPI (unione province italiane) hanno chiesto al Governo di provvedere a rifinanziare i Centri per l’impiego e le Province. La domanda spontanea è sempre quella: ma non sono state eliminate le Province? Solo e sempre caos operativo, leggi incomplete, visione limitate della soluzione dei problemi ed è per questo motivo che continuo a ripetere che dovremo votare

NO AL REFERENDUM COSTITUZIONALE di ottobre,

dato che finiremmo per creare nuovi problemi che resteranno per anni con spese sempre a carico di   PANTALONE.

BASTA CON QUESTA CASTA DI INCAPACI – UNIAMOCI PER MANDARE IN PARLAMENTO GENTE NORMALE CHE POSSA FARE IN BREVE TEMPO CIO’ CHE COSTORO NON HANNO FATTO IN ANNI

BREXITI

In questi giorni in molti parlano della possibile uscita della Gran Bretagna dall’Europa dicendo di tutto e di più. Nessuno ricorda che questa Nazione è unita al resto d’Europa a condizioni particolari e con condizioni di favore. Nessuno ricorda che l’Europa dovrebbe diventare gli STATI UNITI d’EUROPA e con questa Nazione la cosa credo sarà difficile. Infatti oltre alle condizioni di miglior favore, infatti riceve di più di quello che versa, mantiene una propria moneta.

La domanda che i più dovrebbero farsi è: la Gran Bretagna vuole essere veramente parte integrante dell’Europa e concorrere per diventare STATI UNITI d’EUROPA o vuole rimanere con una adesione solo di convenienza?

I nostri Dirigenti hanno o no  il coraggio di porsi questa domanda e conseguentemente decidere o gli Inglesi parteciperanno ad uguali condizioni come tutti gli altri oppure se ne vadano.

 

la MINISTRA BOSCHI

Se quanto abbiamo capito dalle informazioni in circolazione sembra che la Ministra abbia detto che se a Torino vincerà la rappresentante segnalata dal Movimento 5 Stelle, i Torinesi potranno dimenticare 250 milioni stanziati dal Governo per la città della Salute. Sembra poi che ci siano state smentite e riconferme di quanto detto. La domanda che nasce spontanea è :da quando i soldi del Governo sono di proprietà del PD e quindi erogati a rappresentanti di questo Partito?

Caro Presidente del Consiglio altri hanno si sono dimessi per molto meno ed a questa Signora non viene chiesto tale comportamento?

Bella classe politica che ha sempre due misure. Basta con questa CASTA – CACCIAMOLI