Immigrazioni

Ha perfettamente ragione Salvini – ministro degli interni – basta sbarchi per fasulli salvataggi compiuti in mare di persone che coscientemente si imbarcano su piccole barche, per poter così arrivare in Europa ed essere mantenute. Va fatto sapere senza deroghe che la “pacchia “è finita. Nel nostro Paese ci sono milioni di poveri e non ci sono risorse per poterli aiutare, vedasi la tragicommedia della finanziaria. Non si deve cedere se si vuole che le immigrazioni cessino veramente. Nei luoghi di partenza si deve sapere che i porti sono e rimarranno chiusi. Tutte queste le spese improduttive o solo a favore dei soliti ” furbi “, hanno prodotto solo un nuovo incremento di imposte essendo stato stabilito nuovi versamenti a banche ed assicurazioni che inevitabilmente saranno pagati da tutti noi con gli aumenti già praticati per interessi a debito ed aumenteranno anche i premi assicurativi. Basta generosità a stranieri, basta spese in utili. Di questo la stragrande maggioranza degli Elettori è convinta. Come già avevo scritto da tempo la strada corretta e quella di aiutare i Paesi in difficoltà ad uscire dalla loro situazione ed avevo ricordato il lavoro di tanti missionari anche italiani che hanno lavorato, lavorano, non parlano alle televisioni, ma gestiscono laboratori artigiani, scuole, ospedali. Questa è la strada vera per essere generosi. Se poi qualcuno si prendesse la briga di indicare le condizioni di vita nei Paesi di forte emigrazione e magari ricordarci le ricchezze sfruttate a favore di grandi multinazionali e di politici locali che tutto sono, ma forse non molto democratici almeno per quello che noi pensiamo di come dovrebbe essere una democrazia. Forza Ministro