Vergognatevi…..

Come è purtroppo noto prossimamente avremo lo sciopero del settore trasporti voluto dai sindacati. La causa di ciò è la decisine della nuova compagnia aerea circa l’assunzione del personale per la sua attività. Non solo ha deciso correttamente il numero necessario, ma ha anche deciso di assumere persone che lei stessa seleziona. Il Sindacato al contrario vorrebbe l’assunzione di tutti i Dipendenti della vecchia compagnia, cioè proprio coloro che sindacalmente hanno concorso al fallimento della stessa. Infatti l’ALITALIA gestita da politici o da loro amici, è costata ai contribuenti decine di miliardi. Il Sindacato dimentica che il 60% delle imposte proviene dai prelievi effettuati ai dipendenti ed ai pensionati, cioè proprio da coloro che il Sindacato dovrebbe proteggere. Purtroppo i cervelli dei loro dirigenti sono ancora ancorati all’ottocento e non si sono accorti che siamo nel 21mo secolo. Questo comporta loro decisioni dannose per le aziende e così facendo, fanno perdere posti lavoro proprio il contrario di ciò che naturalmente dovrebbero volere. Battersi per cambiare i rapporti di lavoro, le relative condizioni, la partecipazione del lavoro al reddito d’impresa, il tutto avendo presente che danneggiare le imprese non produce ricchezza, favorire la fidelizzazione del dipendente, favorire la produttività, rendendo il dipendente coimprenditore e non nemico dell’impresa. Questo è futuro, non lo so, ma sarebbe bello poter realizzare condizioni di lavoro diverse e che permettano di realizzare un altro sogno, cioè far conseguire ad ogni dipendente un reddito che permetta buone condizioni di vita e la possibilità di realizzare in proprio, attraverso compagnie selezionate e controllate dallo Stato, il futuro assegno pensionistico eliminando i versamenti di oggi all’ente previdenziale, anche quelli statali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *