dalla Protezione Civile per i terremotati

vi informo di quanto ho ricevuto dalla protezione civile circa i versamenti fatti da tutti NOI per i TERREMOTATI.

Risposta: La informiamo che le donazioni raccolte attraverso il numero solidale 45500 serviranno a supportare la fase di ricostruzione dei territori colpiti, secondo le modalità indicate nel Protocollo che ne disciplina il funzionamento e disponibile a questo indirizzo:
www.protezionecivile.gov.it/resources/cms/documents/Protocollo_Intesa_raccolta_fondi.pdf.
Come disposto inoltre dal decreto legge n. 189/2016, convertito in legge n.229/2016, a chiusura della campagna di raccolta fondi attraverso il numero solidale 45500 è stato istituito il Comitato dei Garanti (http://www.protezionecivile..gov.it/jcms/it/view_com.wp?contentId=COM63680), composto da persone di riconosciuta e indiscussa moralità e indipendenza, nominati con un decreto del Capo Dipartimento d’intesa con i Presidenti delle Regioni coinvolte, con il compito di valutare le proposte delle Regioni per l’utilizzo dei fondi e di garantire la trasparenza nella gestione delle risorse stesse autorizzando il trasferimento delle risorse alle Regioni sulla base della realizzazione dei progetti. Saranno quindi i territori a indicare i progetti a cui destinare tali risorse, in raccordo con le Regioni interessate e il Commissario Straordinario per la Ricostruzione e sulla base delle esigenze valutate nell’ambito del più complessivo piano della ricostruzione.
Le comunichiamo, inoltre, che I fondi raccolti attraverso il numero solidale e i versamenti sul conto corrente confluiranno nella contabilità speciale del Commissario straordinario per la ricostruzione e saranno gestiti secondo le modalità previste dal Protocollo d’intesa per l’attivazione e la diffusione di numeri solidali. Per quanto concerne il dettaglio delle donazioni sino ad oggi raccolte, La informiamo che al 9 giugno 2017, tramite bonifici su conto corrente intestato al Dipartimento, sono stati raccolti 10.410.914,76 euro.
La raccolta fondi tramite sms solidale è stata invece attivata in tre distinti momenti; la prima raccolta, promossa in seguito al terremoto del 24 agosto e chiusa il 9 ottobre 2016, ha permesso di raccogliere oltre 15 milioni di euro. Con la seconda attivazione del numero solidale a seguito alle scosse del 26 e del 30 ottobre 2016 sono stati raccolti 4.415.294,00 euro fino al termine previsto del 30 novembre 2016.
Al 14 febbraio, data di chiusura della terza raccolta fondi tramite il numero solidale 45500 riattivato il 31 dicembre, sono stati raccolti 3.473.710,00 euro.
I dati relativi alle donazioni sono disponibili sul sito internet di questo Dipartimento alla pagina:
http://www.protezionecivile.gov.it/jcms/it/donazioni_1.wp
Per tutte le attività connesse alla successiva fase di ricostruzione, può visitare il sito del Commissario Straordinario per la Ricostruzione: https://sisma2016.gov.it/
come noterete la somma complessiva generosamente  versata ammonta a euro 18.299.918,76

spero che i Garanti operino generosamente senza costi dato che un evento così grave non dovrebbe essere occasione di guadagni per nessuno anche se ritengo che avendo due Responsabili ERRANI  e CURCIO  non ci dovrebbe essere un comitato di GARANTI – come sempre si vogliono complicare le cose – se qualcosa va storto i due Responsabili ne dovrebbero rispondere in prima persona senza tentativi di scarico responsabilità – dicendoci ma anche i Garanti non hanno visto, fatto etc. 

Mi riservo di verificare sui sito indicato il tutto e poi di darvene notizia

Quando il Paese cambierà ? Quando tutti NOI uniti cacceremo una CASTA DI IRRESPONSABILI mantenuti a spese della Collettività che pensa alla propria poltrona e non al  BENE COMUNE – UNITI POSSIAMO FARCELA

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *