PERCHE’ REPUBBLICA…..

Tutto ciò come ho detto non potrà essere risolto da ROMA anche perché si finirebbe con scontrarsi con le strutture burocratiche che si vedrebbero togliere potere e che quindi farebbero di tutto per richiamare questa o quella legge, magari del regno, per ritardare o sospendere l’iniziativa di miglioramento e di semplificazione. Ecco perché, ripeto nell’interesse del PAESE e dei suoi Cittadini, occorre che si riparta da zero. Per fare ciò occorre una REPUBBLICA FEDERATA e un PRESIDENTE eletto dai Cittadini, Non mi si venga a dire che oggi siamo in democrazia. Da anni abbiamo il Premier nominato e non eletto. Certo ha ottenuto il consenso dei Parlamentari eletti, ma come ho più volte detto, è un consenso interessato per i compensi di oggi e di domani, consenso acquisito casualmente per molti e che si vuole mantenere. Infatti anche i NUOVI si sono immediatamente adattati a questa situazione. Il Presidente che verrà eletto nella Repubblica Presidenziale sulla base di un programma che diffonderà, avrà maggiori poteri ed avrà la certezza di durare il periodo di tempo stabilito per la legislatura 4 o 5 anni con una sola possibilità di rinnovo e senza regali alla fine del mandato. Due legislature di otto o di dieci anni sono un periodo che può permettere l’avvio e la verifica dei risultati delle azioni proposte, soprattutto se ci sarà autorevolezza dello STATO. Certo occorre per far questo un Politico che chieda agli ELETTORI il consenso necessario per una maggioranza sicura e non mediata oltre, ovviamente, ad avere ELETTI mentalmente onesti che abbiano veramente a cuore il bene del PAESE. E con questa nuova legislatura procedere nel senso indicato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *