Si continua…..

E’ iniziata da tempo la campagna per le prossime elezioni e la si continua, ieri con le pseudo misure per l’immigrazione, meglio di niente, e oggi con la diffusione della notizia che dal prossimo gennaio 2018 ci sarà l’aiuto alle persone e famiglie povere. Certo che sono d’accordo sull’ aiuto ai nostri Connazionali in povertà e dico queste cose da tempo cosi come da tempo ho parlato delle misure per la gestione dell’immigrazione. Già nel 1989 mi ero occupato di immigrazione nella mia città, ma come sempre, se non fai rumore in qualche modo, nessuno ti ascolta ed infatti i pubblici amministratori sordi e ciechi non hanno capito allora, come oggi, che cosa si sarebbe dovuto fare. Infatti abbiamo preferito spendere a debito tanti miliardi di euro per gli immigrati grazie a    “finti “ buonisti che hanno diffuso notizie false circa l’accoglimento dei migranti economici e speso a danno dei nostri Connazionali e del nostro debito pubblico, spendendo male due volte : per non Cittadini e per interessi passivi. Buonisti che pensano di risolvere i problemi che causa l’immigrazione con il salvataggio in mare per poi creare situazioni illegali nel Paese, occupazione di case, droga, prostituzione, cooperative di ogni colore e tanto altro e senza avere una proiezione della futura società nazionale e cioè, senza regole di nessun genere e quindi dimostrando ancora una volta che COSTORO pensano solo e sempre alle elezioni in arrivo per mantenere la propria poltrona.

NON CI SONO STATISTI

Costoro non spendono personalmente nulla dei soldi che immeritatamente ricevono dalle nostre tasche per gli immigrati. Purtroppo devo ripetere che la colpa non è loro ma N O S T R A dato che o non andiamo a votare o votiamo sempre quei movimenti e partiti che da sempre ci danneggiano e che ci hanno portato al fallimento etico-morale ed economico. Fare beneficenza in occasione delle elezioni non è

A M M I N I S T R A R E.

Amministrare vuol dire affrontare V E R A M E N T E i problemi ed assumere le decisioni per risolverli nel tempo e non con finte manovre pre-elettorali. Non è con l’aumento del debito pubblico giunto ai massimi livelli di sempre e che si tiene nascosto anche dai giornali purtroppo direttamente o indirettamente assoldati al potere vigente con qualche eccezione, che si risolvono i problemi. I debiti non aiutano basti vedere cosa è successo con le B A N C H E mal gestite, con ALITALIA ed i costi relativi scaricati sulla collettività senza “punizioni “ ai furbi di turno, anzi con premi per buone uscite milionarie.

Ecco perché da sempre chiedo di UNIRCI per cacciare una CASTA di incapaci ed unirci alla confederazione GRANDE NORD dato che da soli non si potrà andare da nessuna parte e tante sono le risorse, di ogni tipo,  occorrenti nella speranza di poter arrivare a ROMA e poi veramente realizzare la REPUBBLICA FEDERALE PRESIDENZIALE

Il Federalismo è la traduzione istituzionale della massima libertà possibile

Federalismo = meno Stato, meno soldi pubblici più Lavoro più merito più sicurezza

Libertà = Federalismo

Il federalismo rappresenta la traduzione istituzionale del massimo di libertà possibile. Le comunità devono decidere i loro bisogni e le misure necessarie per affrontarle determinando anche gli eventuali sacrifici

Forza singoli Cittadini, Associazioni, Gruppi di ogni tipo U N I A M O C I per far

                                               R I N A S C E R E

il nostro Paese e riportare ETICA e MORALE in ogni settore e con la modifica dell’organizzazione statale riportare il Cittadino al centro di ogni attività

FORZA creiamo nel nostro condominio, quartiere, in Città, con i nostri AMICI dei comitati di almeno cinque persone ed iscriviamoci a GRANDE NORD

l futuro nostro e nel nostro PAESE dipende da noi       B A S T A   L A M E N T E L E:

NON DOBBIAMO FARCI FERMARE DA NESSUNO ed E’ SEMPRE IL MOMENTO DI FARE LE COSE GIUSTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *